Notti Bianche Savona: Campuswawe ritorna in Piazza Pertini

Ci siamo talmente divertiti giovedì scorso che stasera facciamo il bis. Anche oggi, giovedì 21 luglio, saremo ad animare piazza Pertini a Savona– dalle 19 a mezzanotte – per le “Notti Bianche“.

Con noi e assieme a tutti i commercianti della via, L’angolo delle Arti e Semplicemente Danza per passare una divertente serata a vedere performance artistiche dal vivo e a ballare tutti insieme.

locandina piazza pertini giovedì 21 luglio 2022 notte bianca

Grazie a “restart Savona Estate 2022” sarà possibile assistere a vari eventi artistici all’interno della città: dalla lirica alla musica rock, dal teatro alle arti visive e dalla letteratura all’ intrattenimento. La manifestazione è promossa dall’amministrazione comunale con il coinvolgimento di diverse associazioni e di 120 esercenti. “All’apertura straordinaria abbiamo voluto abbinare un calendario di iniziative che è stato concordato insieme alle realtà museali. Abbiamo deciso di animare i luoghi per andare incontro ad ogni pubblico e contaminare le arti” ha dichiarato l’Assessore alla Cultura Nicoletta Negro.

L’obiettivo è di creare un’offerta la più variegata possibile, coniugando la promozione turistica con la valorizzazione di artisti e di realtà del territorio. Già da inizio serata, precisamente dalle ore 18:00, i commercianti delle vie del centro ospiteranno le persone con gustosi apericena, esposizioni artistiche, iniziative e molto altro.

Questo il programma della serata:

  • In piazza Sisto IV dalle ore 22:00, ci sarà, come protagonista del concerto gratuito, Luca Guaraldi con la sua band ” The great night of Rock n’ Roll “. Guaraldi, insieme alla sua band accompagnerà gli ascoltatori in un viaggio che ripercorre la storia del Rock&Roll, dalle note di “Great balls on Fire” di Jerry Lee Lewis fino a “Crocodile Rock” del grande Elton John, con uno spettacolo davvero coinvolgente e ricco di energia.
  • Dalle 18.00 fino alle 19:30, in via Aonzo 9, il Laboratorio del Museo di Ceramica al Palazzo del Monte di Pietà presenterà “Mitici “, storie di miti e personaggi incredibili; e durante le conferenze saranno attivati, solo su prenotazione, e con un minimo di 5 partecipanti, laboratori a tema per bambini e per ragazzi dai 6 ai 15 anni, al costo di 15 €.
  • Dalle 20:30 alle 22:30, in Via Ambrogio Aonzo e Piazza del Duomo, sarà possibile fare: una visita guidata alla Cappella Sistina di Savona e al Chiostro con esposizione di paramenti antichi; una visita guidata alla Mostra del San Giacomo ( durante la visita nel Chiostro dei Conversi si esibiranno gli Holy Heart Gospel Choir – Coro Gospel del Sacro Cuore) e una visita guidata all’ Archivio diocesano dove sarà possibile visionare gli antichi testi restaurati.
  • Dalle 20:30 fino alle 22:00, in Piazza del Brandale 2, l’associazione ” A Campanassa “, (promossa da i ” Commercialisti Associati “, dalla associazione culturale “Corellimusica” e dalla fondazione/gruppo Azimut Wealth Management) organizzerà “itinerari sotto le stelle tra storia e musica“, con visite guidate alla Torre medioevale del Brandale ogni mezz’ora. La visita alla Torre del Brandale è su prenotazione per 15 persone massimo. A seguire sulla terrazza della Torre si potrà ascoltare un piccolo concerto intitolato Choropo: musica dal Brasile e Venezuela, con Filippo Gambetta all’organetto diatonico e Alessandro Scotto D’Aniello alla chitarra a 7 corde. Il prezzo per la visita e per il concerto è di 10 €.
  • Dalle 20:00 dentro alla Fortezza di Savona, in corso Mazzini 1, il Museo Archeologico inaugurerà la mostra “Arte e archeologia: I Giganti sul Priamar” di Giuseppe Rando con opere ceramiche, metallo e vetro. Seguirà aperitivo dopo la mostra. Dopo la dovuta prenotazione al museo, l’ingresso alla mostra è libero, il costo dell’aperitivo è di 5€.
  • Dalle 21:00 alle 22:30, in Corso Italia, e precisamente dall’Ex Ospedale San Paolo, ci sarà l’associazione ” Semplicemente Danza “, scuola d’arte con performance di ballo, che invita i visitatori ad ammirare la scuola e a divertirsi con loro. Gli esercenti che hanno promosso l’evento sono: Bunci e Dada – Gulli Arte – Casa del Vino – La Curiosa Viaggi – Golden Bar – Neos Bar Tucano – Pizzeria spizzy – Zelo – Stefanel – Symposium – DM – Dupanloup – Il Libraccio – Erboristeria Svizzera – Blondie – Pastrengo – Hamati.
  • Dalle 18:30 alle 22:30, Piazza De André 12r-14r, ci sarà l’apertura straordinaria serale al pubblico, del “All About Apple Museum”, per gli appassionati dei prodotti storici dell’azienda Apple ancora funzionanti, con ingresso ridotto a 5€ e senza necessità di prenotazione.

Vi aspettiamo!

Notti Bianche: Campuswave accompagnerà il Graduation Day

Sono tornate le Notti Bianche dopo due anni di pandemia, e noi di Campuswawe non abbiamo voluto perdere l’occasione di farne parte.

Il diretto coinvolgimento del Campus è un fatto nuovo nella impostazione delle notti bianche:

<<La numerosità e varietà delle iniziative che animeranno i “giovedì di luglio” sono il risultato della sinergia e del lavoro di squadra tra l’amministrazione comunale, le associazioni di categoria e tutte le imprese savonesi che hanno aderito con la loro voglia di fare – dichiara la Confartigianato Savona –. I giovedì di luglio non sono solo intrattenimento e divertimento, ma iniziative che possono fungere da traino affinché la città si rialzi. Il senso di comunità e la partecipazione dimostrati in questa occasione sono gli elementi cardine su cui noi vogliamo continuare a puntare per il rilancio economico e per creare nuove opportunità>>.

Il responsabile del distaccamento savonese di Unige, Marco Testa, ha dichiarato di ringraziare l’amministrazione per questo coinvolgimento, perché la missione dell’Università si conosce poco, e questo Graduation Day è l’occasione di uno scambio bidirezionale con il territorio.

 Le Notti Bianche sono una serie di manifestazioni estive della Riviera Ligure che permettono di accedere a spazi all’aperto dedicati alla cultura, al cibo, alla musica, a laboratori pratici, allo sport e al divertimento. I temi centrali dell’iniziativa del 2022, scelti dall’amministrazione comunale, sono la città green e la blue economy, con colori che rievocano i tratti caratteristici del territorio locale. Dal verde dell’outdoor, della sostenibilità e dell’innovazione, al blu del mare.

 Il 14 luglio Campuswawe parteciperà al Graduation Day, non solo per assistere alla cerimonia di consegna dei diplomi di Laurea agli studenti neolaureati dell’Università di Genova, ma anche per animare l’intero evento! Tutto ciò grazie all’iniziativa promossa in sinergia tra Comune di Savona, Confartigianato Savona, Ascom, Confesercenti e, ovviamente, Università di Genova.

L’evento del Graduation Day si svolgerà stasera, 14 luglio, dalle 19 in Piazza Sisto IV, alla presenza del Rettore Federico Delfino. Campuswawe Radio animerà piazza Pertini e dalle 21.30 l’atmosfera di una “milonga portena” avvolgerà tutto il Corso in Rosa, con la tipica musica del tango argentino e coppie di ballerini che balleranno esattamente come usa nei “salon de tango”.

Campuswave Radio torna in onda!

Le trasmissioni stanno per riprendere, ma prima un grande evento in diretta. Dopo mesi di preparativi possiamo annunciarvi che i microfoni di Campuswave sono di nuovo accesi e bollenti!

Segnati la data! Da lunedì 15 aprile le trasmissioni riprenderanno regolarmente, con un palinsesto rinnovato e ricco di contenuti attuali e stimolanti.

La più grande novità? Lo studio di registrazione a Genova! Finalmente potrai trovarci anche a Genova nella sede del Disfor in corso Podestà! Se sei sempre stato interessato ma non hai mai avuto voglia di arrivare fino a Savona ora non hai più scuse.

Se vuoi conoscere il palinsesto seguici su Instagram!

Se volete incontrarci di persona venite sabato 13 aprile all’Open Day dell’Università degli studi di Genova in via Balbi 5. Ci saremo noi, dalle 9 alle 17, pronti a tenervi compagnia. Non perdetevi la prima diretta della stagione!

CIRCUMNAVIGANDO FESTIVAL XVIII EDIZIONE : LA SUPERBA VA IN SCENA

Fra gli incontri da non perdere : Critica e Visioni sul circo contemporaneo

Dal 26 dicembre 2018 al 6 gennaio 2019 la nave Circumnavigando Festival, ormai giunta alla sua XVIII edizione, approderà nei porti di Genova, Rapallo e Camogli con un carico ricco di eventi.

Circensi e artisti di strada provenienti da tutto il mondo invaderanno i teatri, le piazze, i palazzi e i porti delle tre città liguri, accendendo i riflettori sul mondo del circo teatro.

Nell’attesa di vedere la propria città farsi palcoscenico, l’Università di Genova offrirà un interessante incontro, giovedì 20 dicembre alle ore 10.30 sarà infatti possibile recarsi presso l’aula 1, in Corso Andrea Podestà, 2 (Genova) per assistere al convegno “Critica e Visioni sul circo contemporaneo”.

L’incontro, che verterà ad approfondire i temi del rapporto tra il circo contemporaneo e le arti performative e i processi e le modalità di ricerca alla base dei percorsi creativi di una forma d’arte in continua evoluzione, è soltanto una parte di un tutt’uno più ampio da cui prende il nome.

Critica e Visioni sul circo contemporaneo è infatti un progetto nato dalla collaborazione fra Associazione Sarabanda (con Circumnavigando festival) e Teatro Akropolis (con Testimonianze ricerca azioni) che si compone di ben quattro momenti: due convegni e due spettacoli.

In questa particolare circostanza l’incontro sarà organizzato e promosso grazie al sostegno di Università degli studi di Genova – Scienze della Formazione e ACCI Associazione Nazionale Circo Contemporaneo, e tenuto dai seguenti relatori : Valeria Campo, regista, autrice,presidente commissione circhi e Spettacolo Viaggiante del Ministero e Beni Attività Culturali; Federico Rahola, docente e coordinatore del corso di studi triennale di Scienze della Comunicazione UNIGE; Boris Vecchio, attore,regista e direttore artistico Circumnavigando Festival; Clemente Tafuri, regista e direttore artistico Testimonianze ricerca e azioni; Leonardo Angelini, scrittore.

A coordinare l’incontro sarà Laura Santini, ricercatrice UNIGE – Dipartimento di Lingue e Culture Moderne.

JoinMeApp: martedì 16 maggio in diretta al Campus!

I gruppi WhatsApp sono certamente utili e a volte divertenti quando nascono per poter rimanere in contatto con i propri amici. Quante volte, invece, ci sentiamo il peso addosso di doverne creare uno per un certo evento – il torneo di calcetto, una cena o un bella gita –  sapendo che poi il gruppo perderà subito la sua vocazione per diventare un ricettacolo di foto raramente divertenti e discorsi senza senso. Oppure, quante volte vogliamo fare qualcosa e scopriamo solo dopo che un nostro amico avrebbe voluto fare quella stessa cosa con noi.

Finalmente è nata una nuova app che risolverà tutti questi problemi rendendoci molto più semplice organizzare gli eventi e che ci permetterà di godere della compagnia dei nostri amici nella vita reale.

L’idea dalla quale nasce JoinMeApp è molto semplice: permettere di vedere le proprie amicizie organizzandosi nel breve termine: sto per andare a pranzo, lo rendo noto ai miei contatti e trovo qualcuno che pranza con me. Cosa che sarebbe complessa da fare con, ad esempio, WhatsApp (se non scrivendo a tutta la rubrica, vedendo se qualcuno è disponibile) o con altri strumenti già a disposizione sui nostri cellulari.

È ideale anche per trovare amici per aperitivo, dopo cena ma anche partite a calcetto, a pallavolo, prove musicali, e chi più ne ha più ne metta, perché tiene il conto di chi può, non può e chi è in forse.

JoinMeApp cerca quindi di rivalorizzare i rapporti fra le persone, sfruttando le numerose opportunità di socialità che abbiamo ogni giorno e che spesso non sfruttiamo. Quante volte si incontra qualcuno dopo tanto, ci si dice “sentiamoci per un caffè” e poi nulla, magari ci farebbe piacere ma, se una persona non rientra nei tuoi contatti più vicini, è difficile ricordarsi di sentirla.

Per ogni attività che crei o alla quale partecipi ti verranno presentate anche le opportunità, magari da te sconosciute, che il territorio ti offre, che spesso sono alternative rispetto alle tue abitudini: prendo sempre l’aperitivo sempre nei soliti 3-4 bar, ma intorno a me ce ne sono decine che non ho mai provato perché forse non so neanche che esistono.

JoinMeApp è un’applicazione interessata al sociale: promuove gli eventi etici e sociali nel territorio (raccolta sangue, generi alimentari ecc.), per sensibilizzare gli utenti e spingerli a fare “buone azioni”.

Martedì 16 maggio, dalle 12 alle 14 saremo in diretta con i ragazzi di JoinMeApp dal palco davanti al bar e alla mensa del Campus!

Partecipa con noi e se scarichi l’applicazione ti offriamo l’aperitivo e un sacco di bellissimi gadget!

Se vuoi saperne di più visita la pagina Facebook di JoinMeApp.

Campuswave e JoinMeApp ti aspettano!

E’ una Formula 1 viva più che mai. Pochi sorpassi ma stupendi, pochi crash ma determinanti. Speriamo non troppo….

Una doverosa premessa: chi trova ancora questa Formula 1 noiosa ai livelli degli ultimi 2-3 anni, può tranquillamente prendere il primo razzo per la Luna e farci sapere quanto è divertente il mondo delle corse lassù. Chissà, magari scopriamo qualcosa di veramente spaziale!!!

Sarcasmo a parte,  i momenti di piattume ci sono, ma sono dei brevi break all’interno di un evento dove finalmente torna a regnare l’incertezza, in cui l’errore umano torna di nuovo un fattore determinante, da tenere incollati allo schermo in attesa del prossimo crash.

Ne sa qualcosa purtroppo il buon Antonio Giovinazzi, che si fa prendere dalla voglia di sbranare il suo compagno di squadra e finisce per essere sbranato lui, due volte, dal rettilineo principale di Shangai. La sua botta caratterizza, in parte, la strategia Ferrari e soprattutto di Vettel, che si sarebbe risparmiato volentieri un transito in più in corsia box sotto safety car, e magari senza quello avrebbe potuto attaccare di più Hamilton. Con i sè e con i ma non si va da nessuna parte, inutile rimuginare, anche perchè sono troppi. E se Kimi avesse lasciato strada prima a Seb, visto che la sua macchina sembrava avere più problemi dell’Insetto Scoppiettante di Wacky Races? Non sapremo mai come sarebbe andata a finire.

Hamilton vince, la Ferrari resta lì a tenere vivo un duello che ci accompagnerà fino a novembre, speriamo che Giovinazzi abbia un’altra chance e che l’esperienza insegni qualcosa. E poi, preghiera personale ma credo condivisa anche dal mitico Roby di “Bar Sport”, date una macchina decente ad Alonso: vederlo così fa male, a tutti. Pure a chi lo ha ridotto così. Ma chi è causa del suo mal, pianga sè stesso (ma date le origini, non faccia harakiri, sennò sarebbe una carneficina).

-Brux-

Alle 12 appuntamento con Bar Sport “speciale sorteggi” per scoprire i prossimi avversari di Juve, Napoli, Roma e Fiorentina nelle coppe europee

Puntata speciale per Bar Sport, il programma sportivo della nostra web-radio, condotto da Roby e Lucio. La trasmissione odierna per l’occasione non prenderà il via come di consuetudine alle 14, ma partirà alle 12. Il motivo? Semplice, verranno seguiti in diretta i sorteggi degli ottavi di finale di Champions League e dei sedicesimi di Europa League. Quattro le squadre italiane interessate (Juventus e Napoli in Champions League, Roma e Fiorentina in Europa League) per un appuntamento tra i più attesi dell’intera stagione calcistica.

Non saranno però solo i sorteggi ad animare la puntata di Bar Sport. Come al solito non mancherà il consueto punto sul recente turno di Serie A; inoltre ampio spazio anche per il calcio locale dalla Serie D fino alla Promozione e per diversi approfondimenti su altre discipline sportive.

L’appuntamento è dunque fissato per le ore 12 su Campuswave Radio, non resta che collegarsi con noi…

Vi aspettiamo!

Bar Sport ft. ControCampus: una puntata clamorosa, con un grande ospite: Francesco Repice! Riascoltalo qui

Quella di lunedì 31 ottobre è stata una bella giornata, a suo modo storica e importante: tre anni dopo l’addio dal palinsesto della nostra radio, Cesco e Brux hanno fatto ritorno in coppia negli studi della Palazzina Lagorio del Campus, affiancando i loro eredi, nonchè nuovi principi dello sport di Campuswave Radio, Roby e Lucio, per uno speciale “Bar Sport ft. ControCampus” (uno dei pochi feat. della storia senza Pitbull!).

Due ore intense, sportive, spettacolari, e “clamorose”: mai termine fu più azzeccato per arricchire la puntata con la presenza del “Falco”, Mattia, storica presenza fissa in ControCampus e comparsa saltuaria delle prime stagioni di Bar Sport. Ma per un’occasione speciale, non poteva mancare un ospite speciale: direttamente dai microfoni di RadioRai e di “Tutto il Calcio Minuto per Minuto”, il radiocronista Francesco Repice assieme al nostro ROberto ha analizzato la vittoria della Juve sul Napoli di sabato sera.

Clicca qui per riascoltare l’intervento di Francesco Repice!

#Bar Sport: i grandi ospiti intervenuti in puntata

È stato un lunedì ricco di spunti quello offerto dallo scorso weekend sportivo. Dal derby di Genova a Milan Juve, fino al calcio locale: tanti gli argomenti da approfondire nel corso di Bar Sport, il programma sportivo di Campuswave Radio, per il nostro Roby Vassallo.

Una puntata, quella odierna, arricchita da tanti ospiti prestigiosi:

Tarcisio Mazzeo (Caporedattore del Tg Regione Liguria nonché ex voce di “Tutto il calcio minuto per minuto”) con cui si è parlato di Sampdoria-Genoa.

Enrico Zambruno (Telecronista di Juventus TV) ha invece discusso con noi del big match di San Siro, analizzando in particolare la situazione della Juventus.

Gian Luca Firpo (giornalista di rsvn.it e voce delle partite del Savona Calcio su Radio Savona Sound) è intervenuto per raccontarci la prima vittoria casalinga stagionale degli Striscioni contro il Sestri Levante.

Mario  Pisano (allenatore del Pietra Ligure, attualmente primo in classifica nel campionato di Promozione – Girone  A) ha infine commentato il pareggio della sua squadra sul campo del Ceriale.

Se vi siete persi l’appuntamento in diretta, potete ascoltare la replica di Bar Sport questa sera alle 22 oppure domani alle 12 sempre sulle nostre frequenze. Nel frattempo qui, trovate i podcast con gli interventi dei nostri ospiti.

Super puntatona e grandissimi ospiti oggi nel nostro Bar Sport!

Sarà davvero un appuntamento imperdibile quello di oggi alle 14, con una puntatona super di Bar Sport.

Ospiti del nostro Roberto Vassallo, ci saranno infatti Gianluca Firpo, radiocronista del Savona Calcio su Radio Savona Sound per parlare della vittoria degli stricioni di ieri sul Sestri Levante, Tarcisio Mazzeo, caporedattore del TGR Liguria in onda su Rai 3 ed ex radiocronista di “Tutto il Calcio minuto per minuto” per parlare del derby della Lanterna vinto dalla Sampdoria, Enrico Zambruno, telecronista di Juventus TV, per parlare della sconfitta dei bianconeri di sabato sera a San Siro con il Milan. Non mancherà la pagina dedicata al calcio locale: ospite Mario Pisano, allenatore del Pietra Ligure primo in classifica nel girone A di Promozione. Infine si parlerà di Formula 1 con Federico Bruzzese.

Gli ingredienti per un super appuntamento ci sono tutti: vi aspettiamo alle 14 su www.campuswave.it